Basilica di San Pietro a Castelvecchio

Si presume che la Basilica di San Pietro nel Bosco di Castelvecchio sia la più antica chiesa dell’Alto Adige.

Sulla Collina di San Pietro sopra il Lago di Caldaro, nei pressi della Gola Rastenbach e visibili dal belvedere detto “Klotzbank” nel Bosco di Castelvecchio, si trovano le rovine di San Pietro. Al giorno d’oggi si può ancora ammirare la costruzione originale a tre navate, risalente all’epoca del Cristianesimo. Si presume che la Basilica di San Pietro sia stata eretta nel periodo tra il IV e il VI secolo d.C., cosa che la rende la più antica chiesa dell’Alto Adige e uno dei più vecchi edifici sacri di tutto il Tirolo. Nel 1191 venne menzionata per la prima volta nella Lettera di San Vigilio.

La basilica, delle dimensioni di 17,24 m x 13,4 metri, ricorda i modelli paleocristiani di Milano e Aquileia. Fino alla seconda metà del XVIII secolo, la Via Crucis condusse da San Antonio fino alla chiesa. Nel 1782 invece, la secolarizzazione voluta da Giuseppe II d’Asburgo-Lorena causò l’inizio della decadenza dell’edificio. Si possono ancora vedere i resti delle mura esterne e dell’abside a pianta semicircolare, così come anche un basamento in pietra. Le 10 nicchie a conchiglia nella roccia porfirica venivano usate probabilmente come recipienti per macinare grano o a scopo illuminante. Fuori delle mura di San Pietro si trova invece una roccia a forma di vasca, le cui origini non sono ancora del tutto chiare. Si presume che si tratti di una tomba, il “Letto di San Vigilio”, di una fonte battesimale paleocristiana oppure di un luogo preistorico per compiere sacrifici. Nella parte inferiore dell’abside si possono individuare i resti di affreschi, che raffiguravano i 12 Apostoli e il Giudizio universale, opera del maestro Thomas Egnolt (XV secolo) di San Paolo.

E come si raggiunge la Basilica di San Pietro (St. Peter Basilika)? È accessibile solo a piedi, lungo il Sentiero della Pace attraverso la Gola Rastenbach, più precisamente, ne rappresenta la 7° stazione. Poco sopra la basilica è situata la chiesa medioevale di San Vigilio a Castelvecchio (Altenburg), una frazione di Caldaro (Kaltern).

Orario d’apertura: tutto l’anno
liberamente accessibile

Ingresso:
liberamente accessibile

Ulteriori informazioni:
tel. +39 0471 963169 (Ufficio Informazioni di Caldaro)

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Hotel Traminerhof
    Hotel

    Hotel Traminerhof

  2. Steinhöfl
    Agriturismo

    Steinhöfl

  3. Wolfsgrubenhof
    Agriturismo

    Wolfsgrubenhof

  4. Hanspeterhof
    Agriturismo

    Hanspeterhof

  5. Seehotel Ambach
    Hotel

    Seehotel Ambach

Suggerimenti ed ulteriori informazioni