RS Kaltern Oberplanitzing ansitz strengherrnhof strengherrenhof
RS Kaltern Oberplanitzing ansitz strengherrnhof strengherrenhof

Ulteriori residenze a Caldaro

Andergassen, Greifenburg, Strengherrnhof oppure Kaltenburg: la lista dei monumenti storici a Caldaro comprende ben 119 nomi.

Nei secoli passati, Caldaro era un paese che - grazie alla sua posizione climaticamente favorevole - attirava per la realizzazione sia di residenze per nobili famiglie, che di monasteri. Tra questi, il convento più grande della storia bavarese, quello di Tegernsee, che giá nel VIII secolo d. C. aveva vari possedimenti e vigneti a Pianizza di Sopra. In questa frazione di Caldaro, ancora oggi si possono ammirare diverse residenze, che affascinano con gli elementi architettonici nello stile dell’Oltradige. Una di esse è la Residenza Andergassen, con il suo affresco di San Floriano del 1728. Sull’arco del portone si trova invece lo stemma di Jakob an der Gassen e Rosina Klinger, che vi abitarono nel XVII secolo. Si presume però, che l’edificio risalga ai secoli precedenti.

Anche la Residenza Strengherrnhof (vedi imm.) è situata a Pianizza di Sopra: fu eretta nel XVI secolo, e incanta altrettanto con le sue torrette ed erker nel tipico stile dell’Oltradige. Si tratta della vecchia residenza del giudice, il barone von Wohlgemuth. Nel centro di Caldaro paese (Kaltern Dorf) sorge invece la Residenza von Pach, un monumento con una stupenda facciata, che vanta ben 400 anni di storia. Si trova in posizione centrale, in Piazza Maria von Buol. Entrambi gli edifici vennero rinnovati con cura, ed ospitano oggi alloggi vacanza.

Altre due tenute sono situate nella suggestiva frazione di San Giuseppe al Lago: Greifenburg è un edificio rinascimentale a pianta quadrata, che venne eretto nel 1612 da Nikolaus Greif. Oggi è in possesso dei Conti Enzenberg, ma lo stemma della famiglia Greif è ancora visibile. La seconda struttura, Kaltenburg, risale allo stesso periodo e fu realizzata dall’architetto Bartolomeo del Galletto per volere di Friedrich Altstätter, giurista e curatore delle Corti di Termeno e Cortaccia. Lo stemma sulla facciata è quello dei Signori von Wolkenstein, che possedettero la Residenza Kaltenburg nel XVIII secolo. Dal 1965 fa parte delle proprietà della famiglia Brigl, ed è posta sotto tutela monumentale, come tutte le altre residenze storiche sopra nominate.

Nell’estate 2020, l’accesso potrebbe ancora essere soggetto a determinate limitazioni.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Ansitz Romani
    Ansitz Romani
    Appartamenti

    Ansitz Romani

Suggerimenti ed ulteriori informazioni