RS obere gand mendelstrasse radfahrer rennrad
RS obere gand mendelstrasse radfahrer rennrad

In bici a Passo della Mendola

La storica Strada della Mendola è un’esperienza particolare per tutti coloro che amano le salite panoramiche e le conseguenti discese.

Una strada dalla storia gloriosa: completata nel 1885, la Statale della Mendola collega Appiano e Caldaro alla Val di Non. Già prima del 1900 iniziano le prime gite organizzate in bici e in auto su questa strada panoramica. Grazie alle oltre 40 corse di automobili fino agli anni ‘80, la Mendola diventa presto un mito. Oggi invece, ogni anno si svolge la Giornata in bici sulla Mendola.

Da Caldaro seguiamo Via Europa, procedendo per Sant’Antonio e San Nicolò. Nei pressi dell’Albergo Kalterer Höhe (ideale per una prima pausa), la strada si innesta nella Statale della Mendola vera e propria, che da Bolzano bypassa Appiano per salire al passo. E subito arriviamo ai primi tornanti nel pressi di Castel Masaccio. Segue poi una lunga salita dritta, dove oltrepassiamo i 1.000 m di altitudine. Qui, presso le rocce, la strada diventa più stretta e la vista migliora, dal Lago di Caldaro sino alle Dolomiti.

Prima di raggiungere Passo della Mendola a quota 1.350 m, arriva una serie di tornanti. E poi ci siamo: lo spartiacque è anche un confine amministrativo e linguistico tra l’area germanofona (Alto Adige) e quella italiana (Trentino). A est la Valle dell’Adige, a ovest la Val di Non. Negozietti che vendono souvenirs e abbigliamento, ristoranti e bar, costituiscono la piccola località, accanto alla stazione a monte della storica Funicolare della Mendola. Dopo una pausa, scendiamo lungo stessa strada a Caldaro. Senza un minimo di fatica, non paragonabile alla precedente salita!

Consigli:
* Non scegliete questo percorso quando le temperature si avvicinano o superano i 30° C: i riflessi dell’asfalto e delle rocce aumentano la percezione del calore!
* Nei weekend e nei festivi, la strada è percorsa da tanti motociclisti. Meglio partire durante la settimana, dove il numero di moto e macchine è inferiore!
* Senza un minimo di allenamento e condizione, la salita rimane difficile. Non sopravvalutate le vostre capacità: chi volesse fare un giro tranquillo, può prendere le ciclabili del fondovalle, o salire con la Funicolare della Mendola e fare una gita in MTB attraverso i boschi della Mendola.

Autore: AT

Consiglio: se volete intraprendere questo giro in bici, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Caldaro, Via delle Cantine
Lunghezza del percorso: 15,5 km (per direzione)
Tempo di percorrenza: 1,5 - 2 ore (salita, in base alle proprie condizioni fisiche), 20 minuti (discesa)
Altitudine: tra 400 e 1.350 m s.l.m.
Dislivello: 950 m
Tipologia di percorso: strada asfaltata con traffico misto

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni