Biotopo Lago di Caldaro

Il canneto sulle sponde meridionali del Lago di Caldaro è un biotopo protetto e un paradiso per tante specie di animali.

Il Lago di Caldaro non rappresenta solo il lago balneabile più caldo delle Alpi, ma anche il più grande specchio d’acqua naturale della Provincia Autonoma di Bolzano, uno dei più grandi laghi d’Italia e, per di più, la più estesa zona umida tra la Pianura Padana e la Catena principale alpina. Si tratta di un vero e proprio paradiso naturale, che nel 1978 venne dichiarato biotopo protetto dalla regione, e che al giorno d’oggi fa anche parte della rete europea “Natura 2000″.

Questa estesa zona a sud del lago, con i suoi fragmiteti, prati umidi e boschi igrofili, offre a migliaia di insetti, uccelli, anfibi e pesci un posto ideale come riparo, per trovare cibo e per covare, rendendola un’oasi naturale di inestimabile valore per animali e uccelli acquatici.

Il Lago di Caldaro è pesantemente influenzato dal comportamento dell’uomo: soprattutto la riva orientale e quella occidentale sono frequentate dai bagnanti e dagli appassionati di sport acquatici, ed offrono una serie di piscine, ristoranti ed altri servizi. In mezzo si trovano terreni utilizzati a fini agricoli. Questo rende la zona protetta ancora più importante. Per condividere la bellezza di questo posticino, è stata costruita una passerella in legno e una torretta in mezzo ai canneti, da dove gli appassionati possono ascoltare concerti di rane e osservare rari tipi di uccelli.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Hotel Seeperle
    Albergo

    Hotel Seeperle

  2. Camping St. Josef am See
    Campeggio

    Camping St. Josef am See

  3. Seewinkel
    Appartamenti

    Seewinkel

Suggerimenti ed ulteriori informazioni